Adattatori per piano cottura induzione: cosa sapere e quali scegliere

Adattatori per piano cottura induzione: cosa sapere e quali scegliere

Avete cambiato la cucina, acquistandone una con piano cottura a induzione ma non volete sostituire tutte le pentole? Vi serve un adattatore per piano cottura. Consigli e opinioni per sapere cosa scegliere e perché.

Una nuova cucina, dotata di piano cottura a induzione: un ripiano in vetroceramica senza tasti, manopole e fornelli ma soprattutto senza fiamma viva. Se dopo questo nuovo acquisto non pensate di comprare anche una nuova batteria di pentole, moka compresa, dovete affidarvi a un adattatore per piano cottura. Bisogna infatti ricordare che sul piano a induzione si possono utilizzare solo pentole realizzate totalmente, o almeno in parte, con ferro o acciaio. Tutto ciò che è fatto in alluminio, rame, ceramica necessita, per essere ancora usato sull’induzione, di un semplice disco che si frappone tra la pentola e il piano cottura.

Qualche suggerimento per scegliere l’adattatore per piano cottura induzione

Questo disco di metallo fa da tramite tra pentole e piano cottura, grazie a un principio molto semplice: l’adattatore si riscalda e, per conduzione scalda la pentola. L’adattatore per il piano cottura a induzione ha un costo normalmente tra i dieci e venti euro ed è reperibile anche su Amazon, oltre che nei negozi più forniti di articoli casalinghi e pentole. In fase di acquisto accertatevi però che sia prodotto da aziende competenti con materiali di buona qualità. È importante che sia composto da tre strati di metallo, acciaio ferritico (che va posto direttamente a contatto con il piano induzione), alluminio al centro (che favorisce la diffusione del calore) e acciaio inox 18/10.

Piano cottura a induzione, scelta ecologica

Il piano cottura a induzione, oltre a una scelta estetica, è soprattutto una scelta ecologica, poiché una casa con elevata efficienza energetica non ha bisogno di combustibili fossili per la cottura del cibo. Faber, all’interno della sua vasta gamma di piani cottura, suggerisce Galileo Smart, che aumenta ulteriormente il risparmio energetico integrando la cappa di aspirazione nell’induzione. La cappa è un gioiello di tecnologia che si colloca in Classe A +++: invisibile ed estremamente funzionale, rappresenta la massima perfezione estetica tra piano e cappa in un unico prodotto completamente a filo.

Torna al blog

Blog Categories